CdS in Chimica e Chimica Industriale - Classi L27, LM54 e LM71
Info: did.chimica@unipr.it      0521-905555
 Lm ci 10 11 Logout
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

 

 

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

FACOLTA' DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

 

CORSO DI  LAUREA  MAGISTRALE

IN  CHIMICA  INDUSTRIALE

 

(Cod. 5041)

 

Classe LM - 71 SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA CHIMICA INDUSTRIALE

Ordinamento didattico di cui al D. M. 270/04

 

ANNO ACCADEMICO 2010-2011

 

 

1. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

 

Il Corso di Laurea  Magistrale in CHIMICA INDUSTRIALE è biennale e nel corso dei due anni sono previste attività formative per un totale complessivo di 120 crediti formativi universitari (CFU).

L’organizzazione dei corsi è semestrale.

La frequenza dei corsi di insegnamento è obbligatoria.

 

 

2. REQUISITI PER L’ACCESSO  E L’ISCRIZIONE

 

L’accesso non è a numero programmato.

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Non è ammessa l’iscrizione con debiti formativi.

Per l’accesso è richiesto il possesso di requisiti curriculari e l’adeguatezza della personale preparazione.

L’accesso all’iscrizione è:

1) diretto se lo studente è in possesso di una laurea nelle classi L-21 ex D.M. 509/99 o L-27 ex D.M. 270/04; Laurea in Chimica o in Chimica Industriale dei previgenti ordinamenti quinquennali, o altro titolo di studio equivalente conseguito all’estero e riconosciuto dal Consiglio del Corso di Laurea.

2) subordinato all’approvazione da parte del Consiglio del Corso di Laurea in assenza dei requisiti riportati al punto 1) e comunque condizionato ad aver conseguito il numero minimo di Crediti Formativi Universitari (CFU) di seguito specificato, documentato da un certificato di Laurea con elenco degli esami sostenuti:

- almeno 18 CFU complessivi nei settori FIS/01-08, MAT/01-09, INF/01 o specifici corsi di contenuto informatico/statistico

- almeno 39 CFU complessivi nei settori CHIM/01-12, ING-IND/21-27, BIO/10-13, AGR/13, AGR/15, GEO/06, dei quali almeno 21 CFU relativi a corsi di insegnamento dei settori CHIM/01-12 con adeguata presenza di esercitazioni di laboratorio.

Questi requisiti curriculari, unitamente all’adeguatezza della preparazione, saranno valutati dalla Commissione Didattica che convocherà lo studente (nelle date che saranno riportate sul sito Internet del corso di laurea http://scienzechimiche.unipr.it/cgi-bin/campusnet) per un colloquio finalizzato a stabilire le conoscenze e le competenze da acquisire per un eventuale adeguamento della preparazione.

3) non consentito per chi non sia in possesso dei requisiti riportati ai punti 1) o 2). In tal caso lo studente interessato potrà ugualmente richiedere un parere preventivo alla Commissione Didattica del Consiglio del Corso di Laurea, che potrà eventualmente indicare i corsi di studio da seguire e gli esami da superare per colmare le carenze curriculari e potersi  successivamente iscrivere al corso di laurea magistrale in oggetto.

In relazione ai punti 2) e 3) si consiglia di comunicare via E-mail al responsabile della Commissione Didattica (pietro.moggi@unipr.it):

i)                    il tipo di laurea conseguita con votazione e titolo della tesi di laurea;

ii)                   l’elenco completo degli esami sostenuti con votazione e numero di crediti;

iii)         un eventuale recapito telefonico;

iv)         eventuali ulteriori richieste di informazioni necessarie.

La domanda di iscrizione deve essere presentata alla segreteria competente entro il 29 Ottobre 2010. Per gli studenti non ancora in possesso, entro tale data, della Laurea è possibile una preiscrizione da perfezionare dopo il conseguimento della Laurea e comunque non oltre il 31 marzo 2011.

Per gli studenti fuori corso la domanda dovrà essere presentata entro il 6 Novembre 2010.

Nel caso di passaggi o trasferimenti da altri Corsi di Laurea o da altre Università le domande, corredate dalla prescritta documentazione, dovranno essere presentate entro il 31 Dicembre 2010.

Per una più completa informazione circa le modalità di iscrizione si consiglia di consultare il sito Internet http://www.unipr.it/studenti.

 

 

3. OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

 

Il corso di laurea magistrale in Chimica Industriale si propone di completare la preparazione degli studenti che abbiano conseguito la laurea in Chimica Industriale e di sviluppare ed approfondire tematiche più specialistiche.

Il laureato possiede un’approfondita formazione scientifica ed operativa  legata alla chimica e alle tecnologie dei processi di produzione  industriale. La sua preparazione gli consente di affrontare problemi di progettazione, sperimentazione, dimensionamento e realizzazione, compresa la scelta di apparecchiature e materiali e la relativa valutazione di costi di produzione in impianti di piccola, media e larga scala , nonché di gestione degli impianti stessi e di controllo e assicurazione della qualità globale dei prodotti. Conosce in modo approfondito anche le moderne tecniche strumentali e l’uso di apparecchiature e strumentazioni per la definizione delle relazioni struttura-proprietà e di analisi dei dati. E’ pertanto in grado di operare con ampia autonomia assumendo anche responsabilità di gestione di strutture e processi di produzione ai livelli più alti. L’impostazione interdisciplinare lo mette in grado di interagire con le diverse professionalità dell’area scientifica e tecnica, svolgendo funzioni di coordinamento e di dirigenza.

Le attività che il laureato è in grado di svolgere sono in particolare quelle di:

- ricerca fondamentale ed applicata

- valutazione tecnica ed economica di un progetto di ricerca e di innovazione

- passaggio di scala da quella di laboratorio a quella di produzione industriale

- promozione e sviluppo dell’innovazione scientifica e tecnologica

- controllo qualità e certificazione e assicurazione della qualità globale

- impiego delle biotecnologie innovative per la salvaguardia e il risanamento ambientale

- assistenza tecnico-scientifica a clienti e utilizzatori

- controllo e valutazione dell’impatto ambientale delle produzioni industriali

- progetto in ambiti correlati con le discipline chimiche con riferimento agli aspetti impiantistici, economici, aziendali, brevettali, del controllo qualità e della sicurezza, della salvaguardia del territorio e della protezione della salute.

 

 

4. SBOCCHI OCCUPAZIONALI

 

Tra le attività che i laureati magistrali in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale saranno chiamati a svolgere, si indicano in particolare: la promozione e lo sviluppo dell’innovazione scientifica e tecnologica, la gestione e progettazione delle tecnologie, le attività professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline chimiche, in particolare nel settore industriale, con riferimento agli aspetti impiantistici, economici, aziendali, brevettuali, del controllo di qualità, della sicurezza e della salvaguardia ambientale.

 

5. ORDINAMENTO DIDATTICO

 

La distribuzione  dei corsi di insegnamento e delle attività nei due anni di corso,  con i relativi crediti formativi e l’elenco degli esami da superare per il conseguimento della Laurea Magistrale è riportata in Tabella.

 

 

TABELLA

 

 

Anno di corso/semestre

Corsi di insegnamento

o Attività Formativa

 

Crediti

 

Ore

 

Esami integrati

 

Valutazione

1° anno

 

 

 

 

 

1/1

Chimica Metallorganica

6

48

 

1° esame

1/1

Meccanismi di Reazione in Chimica Organica

6

48

 

2° esame

1/1

Chimica Industriale Organica

6

48

 

 

1/1

Tecnologie Chimiche Sostenibili

3

24

 

 

1/1

Laboratorio di Tecnologie Chimiche Sostenibili

3

24

Chimica Industriale e Sostenibile e Laboratorio

3° esame

1/1

Enzimologia Industriale

6

48

 

4° esame

1/2

Chimica Fisica delle Superfici e delle Interfasi

6

48

 

5° esame

1/2

Tecniche di Spettrometria di Massa

6

48

 

6° esame

1/2

Materiali Funzionali

6

48

 

7° esame

1/2

Processi e Impianti Chimici

6

48

 

8° esame

1/2

Corso a libera scelta

6

48

 

 

2° anno

 

 

 

 

 

2/1

Chimica e Tecnologia della Catalisi

6

48

 

9° esame

2/1

Chimica e Tecnologia dei Processi Industriali

6

48

 

10° esame

2/1

Chimica degli Alimenti

6

48

 

11° esame

2/1

Corso a libera scelta

3

24

 

12° esame

2/2

Tesi  Sperimentale e Prova Finale

36

900

 

 

2/2

Altre attività formative

3

 

 

 

 

 

 

6.  PROVA FINALE

 

Le attività formative relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento del titolo di laurea magistrale consistono in un periodo di tesi presso un laboratorio universitario, oppure presso  enti pubblici o privati, sotto la guida di un relatore, per svolgere un lavoro di ricerca originale a carattere sperimentale. La prova finale consiste nella discussione, davanti ad una commissione nominata dal Rettore, di una tesi di laurea presentata in forma scritta secondo le modalità e i tempi indicati dal Regolamento Didattico del corso di laurea, nel quale sono riportate le modalità di ammissione e di svolgimento dell’attività di tesi.

 

7.  CALENDARIO 2010-2011   

 

Primo anno

- Le lezioni del 1° semestre avranno inizio il 25 Ottobre 2010 e termine il 31 Gennaio 2011.

- Vacanze di Natale dal  23 Dicembre 2010 al  9 Gennaio 2011  compresi.

- Gli esami della prima sessione si svolgeranno nell’intervallo 1 Febbraio – 11 Marzo 2011.

- Le lezioni del 2° semestre avranno inizio il 14 Marzo e termine in data 10 Giugno 2011.

- Vacanze di Pasqua dal 21 al 26 aprile  2011 compresi.

- Gli esami della seconda sessione si svolgeranno dal 13  Giugno al 29 Luglio 2011 .

- Gli esami della terza sessione si svolgeranno  nell’intervallo 1 – 30 Settembre  2011.

 

Secondo anno

- Le lezioni del 1° semestre avranno inizio il 4 Ottobre  e termine il 22 Dicembre 2010.

- Vacanze di Natale dal  23 Dicembre 2010 al  9 Gennaio 2011  compresi.

- Gli esami della prima sessione si svolgeranno nell’intervallo 10 Gennaio – 28 Febbraio 2011.

- Le lezioni del 2° semestre avranno inizio in data 1 Marzo e termine in data 1 Giugno 2011.

- Vacanze di Pasqua dal 21 al 26 aprile  2011 compresi.

- Gli esami della seconda sessione si svolgeranno dal 6 Giugno al 29 Luglio 2011 .

- Gli esami della terza sessione si svolgeranno  nell’intervallo 1 Settembre – 28 Ottobre  2011.

 

 

SITO WEB

 

Le informazioni riguardanti l’ordinamento didattico, l’articolazione e il programma dei corsi, il calendario degli esami, l’orario delle lezioni, e le attività di sostegno alla didattica, sono reperibili in rete al sito http://scienzechimiche.unipr.it.

 

 

IL RETTORE             IL PRESIDE DELLA FACOLTA’         IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO

 

            Prof. Gino Ferretti                 Prof. Gian Luigi Rossi                        Dott. Rodolfo Poldi

 

 


Ultimo aggiornamento: 02/07/2010 15:33
HOMEPS